Settembre 22 2017 18:55:28
Navigazione
· Home
· Forum
· Terremoti Live
· Cene,Incontri,Fiere
· MailingList
· DataBase Peperoncini
· Storia del Peperoncino
· Lista Peperoncini Conosciuti
· Elementi Indispensabili
· Apogeo e Perigeo
· Calendario Lunare
· Alimentazione
· Prostata & Esami
· Scala Piccantezza
· Anatomia del Peperone
· Incroci & Ibridi
· Clima & Elementi
· Pioggia Acida
· Impollinazione
· Concimi & Trattamenti
· Meteo
· Locali Consigliati
· Hot Pepper Links
· Articoli e Ricette
· FAQ
· Calendario Eventi
· Adsl Test
· Webmail
· Link Siti Amici
· Cerrrca.com
· Calcolo Codice Fiscale
Utenti Online
· Ospiti Online: 3

· Iscritti Online: 0

· Totale iscritti: 830
· Il nuovo iscritto: sgamix54
Sondaggi
Non è ancora stato aperto alcun sondaggio.
Pioggia Acida
Le piogge acide sono, per definizione, le piogge che hanno un pH inferiore a 5,6 che rappresenta il pH assunto dall'acqua distillata quando raggiunge l'equilibrio con il biossido di carbonio atmosferico (C02). Normalmente quindi, l'acqua piovana ha un pH compreso tra quello del latte (~6,5) e quello del vino (~4,5). Se nell'atmosfera aumentano le quantità di sostanze gassose, quali l'anidride solforica (S02) e solforosa (S03), il monossido e biossido di azoto (NO e N02) o semplicemente il C02, queste sostanze reagiscono con l'acqua o con l'ossidrile (OH) seguendo varie reazioni chimiche portando alla formazioni di acidi quali: S02 + H20 -> H2S03 (acido solforoso) SO3 + H20 -> H2SO4 (acido solforico) 2NO2 + H20 -> HNO2 + HNO3 (acido nitroso e nitrico) NO2 + OH -> HNO3 (acido nitrico) CO2 + H20 -> H2CO3 (acido carbonico) In questo modo viene aumentata non solo l'acidità delle precipitazioni (pioggia e neve), ma anche delle deposizioni (brina e rugiada) e delle nebbie. Le molecole di SO2, SO3, NO2 e della CO2 vengono prodotte per cause naturali quali eruzioni vulcaniche (SO2 e SO3) o fulmini (NO2 e NO3), ma soprattutto dagli insediamenti industriali, in particolare con l'uso dei combustibili fossili quali il petrolio e i suoi derivati. Poiché queste sostanze sono volatili, possono giungere anche a distanze notevoli dagli insediamenti che li hanno prodotti. Ad esempio, piogge con pH = 3,8 sono state osservate nell'Oceano Indiano tra l'Australia e l'Africa. Mediamente, comunque, le piogge acide sono più frequenti in prossimità delle zone industrializzate quali l'Europa settentrionale e la costa orientale degli Stati Uniti, anche se zone con piogge particolarmente acide sono presenti in Alaska e in Brasile. Uno dei principali effetti delle piogge acide, osservato per la prima volta in Baviera negli anni settanta, è quello sulla vegetazione. Il meccanismo che produce questo effetto non è totalmente noto; sembra comunque assodato che l'acidità delle piogge renda le piante più vulnerabili ai parassiti e quindi ne comporti un generale indebolimento. Sembra che le piogge acide agiscano soprattutto sull'apparato fogliare visto che i terreni, in molti casi, possono mettere in atto dei "sistemi tampone" per mantenere costante la loro acidità. Le piogge acide possono avere effetti anche sulle acque dolci superficiali, soprattutto in quelle contenute in bacini non calcarei (che possono contare su un buon effetto tampone). La progressiva riduzione del pH nei bacini superficiali causa, in primo luogo, la scomparsa dei girini, delle salamandre e di piccoli crostacei (basta un pH inferiore a 5,6) seguita, per pH inferiori a 5, dalla scomparsa di trote e lucci. Le piogge acide non sembrano avere effetti diretti sull'uomo, sono comunque possibili effetti indiretti di difficile quantificazione. L'acidità dell'acqua piovana, infatti, provoca il rilascio di metalli pesanti (rame, zinco, cadmio, alluminio, mercurio ecc.) che così possono entrare nel ciclo alimentare umano. Un altro effetto delle piogge acide, purtroppo non secondario, è quello sui monumenti e quindi sul patrimonio artistico in quanto l'acidità dell'acqua causa corrosione dei metalli e disgregazione dei manufatti calcarei.
Commenti
Non sono stati scritti commenti
Scrivi commento
Per favore loggati per poter scrivere un commento
Voti
L'assegnazione di un voto è possibile solo se si è utenti registrati.

Per favore loggati o registrati.

Nessun voto pervenuto
Login
Utente

Password



Non ti sei ancora registrato?
Clicca qui per registrarti.

Non ricordi più la password?
Richiedine una nuova qui.
Shoutbox
Devi essere loggato per poter inserire un messaggio.

14/03/2016 12:18
Allora avete iniziato le semine?? corna

30/03/2015 16:52
Inizio trasmissioni 2015

24/12/2014 08:52
Buon Natalke!!

06/10/2014 12:06
fatto, campana - grazie

05/10/2014 21:06
Alfredo metti sul forum la foto del peperoncino "incriminato"

04/10/2014 11:49
Potreste cotesemente dirmi che varietà di peperoncino è questa? http://i59.tinypic
.com/34dhhts.jpg Grazie

28/07/2014 19:22
Iscrivetevi al forum ragazzi , non solo qui

15/07/2014 16:24
Buona sera gente

27/05/2014 18:35
ciao , si ora è tutto apposto avevano inserito il sito in blacklist ...

24/05/2014 17:19
Da ieri quando apro il sito,google lo segnala come malevolo,anche a voi?

Tempo rendering: 0.12 secondi! 2,255,147 visite uniche